Blog - MARCHE IN DIGITALE

Ecommerce: Quali sono le piattaforme più utilizzate e come possiamo scegliere la migliore per il nostro progetto

08 Feb 18 Scritto da  Pubblicato in ecommerce
Ecommerce: quale software usare?

Come realizzare il nostro sito di ecommerce?
Con quale software?
Quali sono i pro e i contro della varie piattaforme?

 

Realizzare un sito di ecommerce: quale piattaforma?

Ci troviamo a incontrare clienti che desiderano creare il proprio sito di ecommerce ma a volte trovano difficoltà a capire quali sono i pro e i contro dei vari software per la realizzazione di shop online. In questo articolo cercheremo di spiegare in modo semplice e fruibile a tutti alcuni punti di forza e debolezza delle principali piattaforme utilizzate da noi web agency per la realizzazione di negozi online.

 

Sito di e-commerce e software:

Ovviamente sappiamo tutti che aprire un negozio di ecommerce non è una questione di tecnica, ma di capacità commerciali, nella capacità di offrire al cliente ciò di cui ha bisogno . Nonostante ciò, la tecnica serve.
Se già il programma funziona male, è lento o non è il programma giusto per il modello di business scelto, avremo conseguentemente problemi anche con il business.

Partner tecnologico e software da sviluppare sono assolutamente determinanti. Un buon partner tecnologico sa consigliare la migliore piattaforma perle esigenze del proprio cliente, non solo per le funzionalità che porta con se un sistema rispetto ad un altro, ma anche per le possibilità di sviluppo, di personalizzazione e di modifiche successive che il software di E-commerce permette.

Ecommerce: Abbonamento in cloud o software sul proprio server?

La prima cosa da capire è se installare il software sul proprio server o se appoggiarsi ad una piattaforma in abbonamento. Nel caso si decida per un abbonamento in cloud, senza scaricare ed installare nulla sul proprio server, una della piattaforme più conosciute è Shopify. L’abbonamento per l’utilizzo del software parte da 29 $/mese fino a 299 $ al mese. Va considerato il fatto che con un abbonamento base non si hanno molte funzionalità che ritengo personalmente molto importanti per lo sviluppo di un ecommerce di successo. Oltre a questo fatto va considerato che Shopify chiede una percentuale variabile sul fatturato tra lo 0,5% al 2% a seconda del pacchetto che viene scelto.

spotify costo

Il software di E-commerce open source:

Il software open source viene utilizzato per riferirsi ad un software di cui gli autori (più precisamente, i detentori dei diritti) rendono pubblico il codice sorgente, favorendone il libero studio e permettendo a programmatori indipendenti di apportarvi modifiche ed estensioni. (Wikipedia) In questo tipo di scelta i costi che il cliente dovrà affrontare sono relativi all’installazione, la configurazione e le personalizzazioni ma non ci sono percentuali sulle vendite e la possibilità di personalizzazione è pressocchè infinita grazie alle estensioni per personalizzare il proprio store online che si trovano sul web (gratuite o a pagamento). A mio avviso il cms open source è sempre una buona scelta, in quanto non ti lega al partner tecnologico come nel caso di un software proprietario. Alcune delle piattaforme opensource che mi sento di consigliare sono: Prestashop, Magento, Woocommerce, Virtuemart.

Il software proprietario

Per software proprietario si intende un software non presente sul mercato e realizzato ad hoc. Si tratta di un sistema totalmente personalizzato. In questo caso si parla di investimenti non al di sotto dei 15.000- 20.000 euro . Oppure si può acquistare un software già realizzato e adattato al vostro business. In entrambe i casi, sarete legati a chi vi ha costruito o venduto il sito fino a che non deciderete di cambiarlo e passare ad uno open-source.

Pro e contro delle principali piattaforme di realizzazione di ecommerce

Qui di seguito un piccolo vademecum sui pro e contro delle principali piattaforme di realizzazione di ecommerce sia con abbonamento che open source

Shopify

 
PRO CONTRO
  • Facile da installare e implementare, senza dover utilizzare un’area di sviluppo.
  • Shopify è a pagamento, con un canone mensile da 29 € a salire
  • Servizio di supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 via telefono, e-mail o chat online.
  • Percentuale sulle vendite
  
  • Oltre un centinaio di template gratuiti e a pagamento e un App store ricchissimo di estensioni.
  • L’integrazione di sistemi di pagamento differenti da Paypal richiede un aumento del canone
  • Responsive e con diversi strumenti base SEO friendly
  • Non permette l’accesso a tutti i file per le modifiche
  • Utilizzando il servizio ‘Shopify Pagamenti’ non ci sono spese di transazione
  • Alcune funzionalità per le vendite tra cui il recupero dei carrelli abbandonati, sono disponibili a partire dalla versione media a 79€/m

 

Wordpress (Woocommerce):

PRO CONTRO
  • Nessun canone mensile né per il CMS Wordpress
    né percentuale sulle vendite
  • I temi spesso rallentano le prestazioni del sito, in quanto non debitamente testati.
  • Si integra perfettamente con WordPress che è il Content Management System (CMS) utilizzato dalla metà dei siti online.
  • Necessita costanti aggiornamenti di sicurezza per evitare attacchi hacker.
  
  • Sono disponibili, gratis e a pagamento, moltissimi temi estensioni e
    plugin sviluppati dal team di WooThemes e dautenti privati 
  • Necessita una formazione base per le modifiche nel layout
  • L'estensione WooCommece è totalmente grauita

 

  • Altamente personalizzabile

 

 

Magento:

PRO CONTRO
  • Solida reputazione nel settore e-commerce: la maggior parte dei siti ecommerce top la adottano
  • Necessita una formazione per le modifiche nel layout
  • Estremamente modulabile ed aggiornabile.
    Non sarà mai necessario di sostituire la piattaforma.

 

  • E’ necessaria una costante manutenzione della piattaforma.
  
  • Documentazione esaustiva, forum di supporto, formazione
    e risorse certificate disponibili online.

 

  • Totalmente gratuito  

 

  • Facili integrazioni con marketplace e gestionali

 

 

Ora non vi resta che scegliere la piattaforma che fa al caso vostro….o ancora meglio il partner tecnologico che vi sappia suggerire quale sia la piattaforma migliore per il vostro business e in base al vostro impegno/tempo/conoscenze.Se siete curiosi e volete saperne di più, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. !

 All works

© 2017 - Privacy Policy

Designed by M.C.Marketing e Comunicazione srl

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.