Blog - MARCHE IN DIGITALE

Qualche idea per il Restyling del vostro logo

26 Gen 18 Scritto da  Pubblicato in Guide-web
5 idee per modernizzare il tuo logo

I loghi sono l’immagine di un prodotto o di un servizio e per questo sono spesso al centro delle migliori strategie di branding. Se stai cercando di dare un certo spessore alla tua società, avrai sicuramente incaricato qualcuno di creare il tuo logo. Può capitare, però, che dopo un paio di mesi o una decina di anni, ci si accorga di non aver azzeccato il design o che sia semplicemente ora di farne uno più in linea con i tempi.

Magari una mattina ci svegliamo, guardiamo il nostro logo e decidiamo che è ora di cambiarlo o di migliorarlo. Così è successo a noi della M.C. Marketing e Comunicazione!

Ridisegnare il logo può essere difficile tanto quanto crearne uno nuovo se non ci si pone le giuste domande. Quanto vogliamo cambiare? Quali elementi invece, vogliamo tenere? Rimarrà comunque riconoscibile una volta ridisegnato? Nello studio per l’aggiornamento del nostro, abbiamo stilato 5 consigli che potranno esservi utili per modernizzare il design del vostro logo.

1. Spoglialo

Viviamo in un momento in cui il minimal è un vero e proprio trend e non solo perché è più bello ma anche perché funziona meglio e ha più senso. L’idea è di liberarsi degli eccessi e di semplificare il più possibile il concetto dietro il disegno. Un design semplice, inoltre è più facile da ricordare. Se il tuo attuale logo ha dentro tanti elementi, cerca di capire quale di questi puoi considerare in eccesso e toglilo.
Ormai sono anni che hai lo stesso logo tanto che chiunque sarebbe in grado di riconoscerlo? Allora perché non togliere tutte le parti scritte e lasciare solo l’elemento di design o, perché no, lasciare solo il nome?

Insomma, anche per i loghi vale la regola di Coco Chanel: “Prima di uscire, guardati allo specchio e levati qualcosa”.

Spoglia il tuo logo
Nel logo M.C. trovavamo inizialmente una serie di righe orizzontali che davano l’idea di una sfumatura. Nel nuovo logo abbiamo pensato, appunto, di spogliarlo e di trasformare le linee in una vera e propria sfumatura.

2. Cambia il font

Cambiare il tipo di carattere è una soluzione semplice per tutti coloro a cui piace più o meno tutto del proprio logo. Ora ti starai chiedendo “Se mi piace tutto, perché cambiare il font”? Scegliere un nuovo font è come l’incontro tra due nuovi mondi. Diciamo, per esempio, che hai un logo formato quasi interamente da parole e per l’originale hai usato il maiuscolo e un carattere super pesante che farebbe rabbrividire qualsiasi tipografo o, come nel nostro caso, un font poco leggibile ma che seguiva la moda degli anni in cui è stato creato, forse è il caso di cambiarlo.

Cambia il font
Ne abbiamo scelto uno più moderno e molto più leggibile.

3. Rendilo Social Friendly

Il mondo del web e dei Social Media sta aumentando sempre più la sua importanza, per questo non dobbiamo dimenticarcene nemmeno nella creazione del logo! Creare un logo con delle dimensioni adatte all’immagine del profilo di facebook, ad esempio, non è più un dettaglio da sottovalutare. Si tratta di riconsiderare l’intero design semplificando tutti gli elementi che ci sono già. Molto spesso i loghi originali risultano essere estremamente confusionari, oltre che generici. Il consiglio è quindi di non aver paura di sconvolgere un po’ l’immagine e semplificarla il più possibile.

Rendi il logo Social Friendly
Il nuovo logotipo della M.C. Marketing e Comunicazione si presta anche ad essere usato nei Social Media, come si può vedere nella pagina facebook.

4. Cambia i colori

Scegliere i giusti colori può essere la chiave del successo. L’essere umano tende a collegare i colori a determinati stati d’animo o sentimenti, allo stesso modo li colleghiamo alle cose. Il blu, per esempio, è un colore freddo che viene considerato accogliente. Il rosso, invece, è un colore caldo che dà l’idea di attivo ed energico.
Provate anche con un minimo cambiamento, come diminuire di poco la saturazione, l’obiettivo è essere più incisivi.

Cambia i colori
Non c’è bisogno di cambiamenti drastici, a noi, ad esempio, è bastato cambiare un unico colore e l’effetto è completamente diverso.

5. Rendilo centrato

Qualche volta si creano loghi che vogliono raccontare più del necessario e che sono fin troppo pieni. Altre volte, invece, si trovano loghi che non dicono abbastanza dell’azienda che vorrebbero rappresentare. Dopo tutti questi consigli, è facile tuffarsi nell’idea che il minimal sia la soluzione a tutto ma la verità è che non è sempre del tutto appropriato.
Capita che la voglia di essere puliti, porti a creare un logo composto, ad esempio, da un’unica parola con una tipografia carina. Non dico che sia una cattiva idea ma delle volte c’è bisogno di un pizzico di stupore per trasmettere quello che l’azienda sta facendo. Se il tuo logo è noioso, potresti volerlo rendere più centrato sui prodotti o i servizi della tua società. La stessa cosa vale nel caso in cui il design del tuo logo non abbia un significato chiaro ed immediato.

Rendi il tuo logo centrato

Via il vecchio, vai con il nuovo

Ridisegnare il logo non è una cosa da tutti i giorni ma arriva il momento in cui occorre farlo. Tieni sempre a mente ciò di cui hai bisogno e quello che fanno i tuoi competitor. Con questi 5 consigli, un po’ di creatività ed ispirazione, il tuo logo sarà grandioso!

Questo articolo ti è piaciuto e vorresti mettere in pratica questi consigli per il tuo logo fin da oggi, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 All works

© 2017 - Privacy Policy

Designed by M.C.Marketing e Comunicazione srl

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.